Cronaca Centro Storico / Via Nazionale

Via Nazionale, skimmer e telecamera per clonare carte di credito: due arresti

I due sono stati seguiti nel corso di un controllo nel centro storico. Arrivati al bancomat hanno iniziato a smontare l'apparecchiatura

Sono stati sorpresi mentre stavano smontando presso uno sportello bancomat di via Nazionale uno skimmer e una telecamera, due apparecchiature che servono a catturare i dati per clonare le carte di pagamento. I Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno bloccato e arrestato due cittadini bulgari, di 25 e 43 anni.

Tutto è partito nel corso di un servizio di controllo nel centro storico dove i militari hanno intercettato e pedinato i due stranieri fino a via Nazionale. Una volta arrivati presso il bancomat hanno iniziato a smontare l'apparecchiatura precedentemente occultata che avrebbe potuto fornire i dati per clonare carte di credito di tantissimi utenti. Dopo l'arresto è scattata la perquisizione all'interno dell'abitazione che i due avevano preso in affitto. Qui i carabinieri hanno trovato e sequestrato un pc con numerosi video e dati di prelievi effettuati da ignare vittime.

Con i due sale a 21 dall'inizio dell'anno il numero delle persone, soprattutto di nazionalità bulgara, scoperte nei pressi di sportelli bancomat ed accusate di accesso abusivo al sistema telematico, detenzione abusiva di codici di accesso a sistemi telematici, intercettazione, impedimento o interruzione illecita di comunicazioni telematiche e installazione di apparecchiature atte ad intercettare comunicazioni telematiche.

TUTTI I CONSIGLI PER EVITARE LA TRUFFA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Nazionale, skimmer e telecamera per clonare carte di credito: due arresti

RomaToday è in caricamento