menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La carrozzeria come base dello spaccio, in ufficio trovata cocaina e 57mila euro

I carabinieri della stazione di Velletri hanno arrestato un 39enne ritenuto responsabile del reato di "detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti"

Nascondeva nella sua carrozzeria la cocaina che poi spacciava. Dopo una indagine i carabinieri della stazione di Velletri hanno arrestato un 39enne del posto, ritenuto responsabile del reato di "detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti".

L'uomo, al termine di accurate indagini svolte dai militari dell'arma, è stato individuato in una carrozzeria di sua proprietà, ove da diversi giorni erano stati notati movimenti sospetti. Dopo essere stato sottoposto immediatamente ad una perquisizione personale, è stato con 27 grammi di cocaina, già suddivisi in dosi e pronte per essere vendute ad acquirenti di zona.

Le successive verifiche su tutto lo stabile utilizzato come carrozzeria, hanno consentito ai carabinieri di rinvenire e sequestrare ulteriori 377 grammi della medesima sostanza stupefacente, 57.850 euro in contanti e materiale utile al confezionamento. L'arrestato è stato associato alla casa circondariale di Velletri, in attesa di convalida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento