Blatte ed escrementi di topo in cucina, chiusa tavola calda alla Garbatella

Il titolare sanzionato per 1500 euro. I controlli hanno riguardato tutta la zona dell’VIII Municipio

Immagine di repertorio

Blatte ed escrementi di topo in cucina e in altri locali, numerose irregolarità amministrative e violazioni di alcune misure anti-contagio. Questo quanto trovato in una salumeria-tavola calda alla Garbatella. Inoltre, nei congelatori, sono state trovate numerose derrate alimentari prive di regolari etichette riportanti le informazioni sugli alimenti. Per tale motivo Polizia di Stato e Polizia Locale, in collaborazione con la Asl Roma 2, hanno predisposto la chiusura dell’attività di somministrazione e vendita di prodotti alimentari. La merce, circa 40 chili, perlopiù carne, pesce, pane e cibi precotti, è stata posta sotto sequestro ed a carico del gestore è state elevata una sanzione di 1500 euro. 

La scoperta nell’ambito delle attività di controllo legate al rispetto delle normative per il contenimento del Coronavirus nei quartiere dell’VIII Municipio. Le verifiche attuate nella giornata di mercoledì da parte degli agenti dell’VIII Gruppo Tintoretto della Polizia Locale, degli agenti della Polizia di Stato del commissariato Colombo, diretto da Isea Ambroselli, con la collaborazione delle Unità Operative del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, delle Unità Cinofile Antidroga, e degli ispettori della Asl di competenza. 

Gli accertamenti hanno riguardato più di 30  attività, tra  esercizi commerciali e locali pubblici e oltre 40 strade nei vari quartieri come Marconi, San Paolo, Garbatella, Roma 70, Ottavo Colle, Montagnola e Tor Marancia, per verificare il rispetto del provvedimento di limitazione della circolazione dopo le ore 22:00.

Terminate le verifiche nei locali, i poliziotti hanno effettuato controlli a tutela della sicurezza sulle grandi infrastrutture di trasporto del collegamento urbano presso la stazione della Metropolitana Linea B, fermata Basilica San Paolo e stazione Ferroviaria Roma – Lido.

Sono 196 le persone controllate di cui 84 cittadini stranieri e 40 con precedenti di polizia,  6 i veicoli controllati e vari posti di controllo. Infine un cittadino straniero è stato accompagnato presso il Gabinetto della Polizia Scientifica per essere sottoposto ad identificazione e poi all’Ufficio Immigrazione per valutare la sua posizione sul Territorio Nazionale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento