menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Escrementi e la carcassa di un roditore nella cucina del ristorante, sequestrati 210 chili di alimenti

La scoperta da parte del NAS dei carabinieri nel corso di una ispezione in un locale di Pomezia

Escrementi di roditori e la carcassa di un topo. Questa la cucina da incubo che si sono trovati davanti i carabinieri nel corso di una ispezione in un ristorante di Pomezia. Oltre duecento (210) i chili di alimenti sequestrati. 

Ispezionato il locale, i NAS hanno esteso i controlli a tutti i locali del ristorante, riscontrando anche il pessimo stato in cui erano conservati alcuni prodotti, come farine e confezioni di riso (per un valore di circa 1000 euro), poi sequestrate dai carabinieri del Nucleo Anti Sofisticazione. 

Terminati gli accertamenti, i militari del NAS hanno elevato una multa da 2mila euro al titolare del ristorante per inadempienze burocratiche sul piano di autocontrollo per l'igiene e la corretta conservazione degli alimenti. Terminati gli accertamenti è stata quindi informata l'Autorità Giudiziaria competente. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento