Centocelle, la musica è troppo alta: intervengono i Carabinieri e scoprono una centrale dello spaccio

Sequestati 10,6 kg di marijuana e 2,5 kg di hashish all'inquilino rumoroso di via dei Faggi. I Carabinieri erano intervenuti su segnalazione d'un condomino che lamentava musica ad alto volume

Marijuana e hashish sequestrati dai Carabinieri

E' stato tradito dal volume alto della musica. Un romano di 37 anni è stato arrestato dai Carabinieri allertati da un vicino. Nell'abitazione dell'uomo i Carabinieri hanno infatti rinvenuto un grosso quantitativo di marijuana ed hashish.

La segnalazione

La vicenda si è consumata nel pomeriggio di sabato 7 settembre. I Carabinieri della Stazione roma Centocelle e della Compagnia Roma Casilina hanno raccolto la segnalazione di un residente che lamentava, in via dei Faggi, musica assordante ed una copioso infiltrazione dell'acqua.

L'intervento

Giunti sul posto i militarei, non avendo ottenuto nessuna risposta dagli inquilini dell'appartamento indicato, temendo per la loro incolumità, sono entrati nella casa con l’ausilio dei Vigili del Fuoco.

Il ritrovamento

L'appartamento, secondo la ricostruizione dei Carabinieri, era in subbuglio. Partita una perquisizione, sono state trovate 12 grosse buste sottovuoto, nascoste nell'armadio della camera da letto. Contenevano  10,6 Kg di marijuana e 2,5 Kg di hashish. A quel punto è immediatamente partita la ricerca dell'inquilino, trovato poco distante a casa della madre. L'uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostenza stupefacenti.

Arrestato

Sempre secondo la ricostruzione dei militari, a lasciare la casa in subbuglio potrebbe essere stata la fidanzata del pusher, trovata in ospedale dove si era recata a seguito di un malore. L'uomo è stato portato a Regina Coeli ed è ora a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Chi è Manolo Gambini il detenuto evaso da Rebibbia dopo aver scavalcato la recinzione

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

Torna su
RomaToday è in caricamento