Carabinieri e Guardia Civil a difesa dei turisti spagnoli a Roma

Il pattugliamento congiunto fra le due forze di polizia si protrarrà sino al prossimo 31 di luglio

Carabinieri e Guardia Civil nella zona della Piramide

Anche quest’estate è partito il pattugliamento congiunto tra Carabinieri e Guardia Civil spagnola per le vie di Roma, per consentire ai turisti di lingua spagnola di passare delle serene vacanze in Italia. Fino al 31 luglio infatti, un agente della Guardia Civil sarà impiegato con i Carabinieri nelle ordinarie attività di controllo del territorio, indossando la propria uniforme d’ordinanza, in modo tale da essere riconoscibile dai propri connazionali.

CARABINIERI E GUARDIA CIVIL 

La finalità è quella di essere presenti in quei luoghi caratterizzati da una maggior presenza di turisti di lingua spagnola per offrire loro un’assistenza integrale nella sfera della sicurezza cittadina con militari che parlano la loro lingua madre. Questa iniziativa, di grande impatto per i turisti di molti paesi di madrelingua spagnola, si inserisce nel più ampio progetto del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, che prevede per l’estate pattugliamenti congiunti con la Guardia Civil anche a Venezia e Firenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento