rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Evitò tragedia stradale in Sicilia: carabiniere romano premiato da Mattarella

I fatti avvennero lo scorso 5 di marzo. A ricevere la medaglia di bronzo al valore dei Carabinieri Lorenzo Bartolomei

Si chiama Lorenzo Bartolomei, è nato a Roma 27 anni fa ed è stato premiato dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella con una Medaglia di Bronzo al Valore assieme al suo collega Franco D'Alessandro. Motivo degli encomi l'aver evitato una possibile strage posizionandosi con la gazzella davanti un furgone sfrenato che viaggiava sulla Palermo-Sciacca, in Sicilia, lo scorso 5 di marzo

Nello specifico del giovane militare dell'Arma romano, la Medaglia di Bronzo al Valore dei Carabinieri gli è stata insignita in quanto "Addeto a stazione distaccata, evidenziando esemplare iniziativa e ferma determinazione, nel corso di un servizio perlustrativo automontato, insieme con altro militare, non esitava a raggiungere un furgone con a bordo tre persone che, a causa di un guasto, procedeva fuori controllo a forte velocità. Incurante del pericolo, dopo avere superato il veicolo, si posizionava con l'auto di servizio davanti al mezzo riuscendo a fermarne la corsa. Chiaro esempio di spiccato coraggio e altissimo senso del dovere". 

I fatti avvennero lo scorso mese di marzo quando un venditore ambulante di Palermo di 33 anni perse il controllo del furgone su cui viaggiava, forse per un guasto ai freni, percorrendo circa tre chilometri e danneggiando altre cinque vetture. Ad arrestare la marcia del mezzo fu per l'appunto una 'gazzella' dei carabinieri all'interno della quale si trovava Lorenzo Bartolomei e Franco D'Alessandro che, a sorpassato il mezzo fuori controllo, riuscirono a bloccarne la marcia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evitò tragedia stradale in Sicilia: carabiniere romano premiato da Mattarella

RomaToday è in caricamento