Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Torrevecchia / Via Bernardo da Bibbiena

Torrevecchia, scoperta cantina utilizzata come base dello spaccio di hashish

Il blitz è scattato in via Bernardo da Bibbiena. I poliziotti sono arrivati a lui grazie al fiuto del loro "collega" a quattro zampe, Jamil in servizio al reparto cinofili della Questura. In manette un 58enne

Una cantina utilizzata come base per lo spaccio di hashish. E' quello che gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Primavalle hanno scoperto in via Bernardo da Bibbiena. Un blitz che ha portato al conseguente arresto del proprietario, un 58enne di origini pugliesi che dovrà rispondere di "detenzione ai fini di spaccio della droga".

L'operazione è stata portata avanti anche grazie al fiuto del cane poliziotto Jamil in servizio al reparto cinofili della Questura, che si è inequivocabilmente indirizzato verso quella cantina. Nel locale sono stati trovati 260 grammi di hashish, diversi bilancini di precisione, oltre a centinaia di bustine utilizzate per il confezionamento della sostanza stupefacente.

In un'altra operazione, in via Torrigio, è stato fermato poi per un controllo un romano di 53 anni sorpreso alla guida della sua auto al cui interno gli agenti del commissariato Primavalle hanno trovato dosi di cocaina, delle quali al momento della perquisizione, l'uomo ha tentato maldestramente di disfarsi. Anche per questo pusher è scattato l'arresto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torrevecchia, scoperta cantina utilizzata come base dello spaccio di hashish

RomaToday è in caricamento