Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Ostia

Ostia: mare troppo mosso, cani-bagnino salvano tre persone

Mya, Geronimo e Tommy, sono i nomi dei tre cani che si sono così eroicamente prodigati nel salvataggio nel tratto di spiaggia di Ostia ponente

Altro salvataggio per i cani-bagnino della Scuola Italiana Cani Salvataggio ad Ostia. Ieri, il forte vento e il mare mosso ha messo a dura prova l'apparato di sicurezza balneare sulle spiagge di Ostia Ponente. La situazione è precipitata alle ore 16.15, la corrente è aumentata in maniera considerevole, trascinando a largo alcune persone di nazionalità filippina che stavano facendo il bagno.

Due di queste non sono più riuscite a tornare a riva ed è stato necessario l'intervento di tre Unità Cinofile della Scuola Italiana Cani Salvataggio che hanno operato in condizioni di mare particolarmente difficili per diversi lunghissimi minuti, per riuscire a portare in salvo i due malcapitati. La drammaticità della situazione e la difficoltà di contrastare la corrente ha addirittura spinto alcuni passanti ad intervenire in aiuto dei soccorritori, formando una sorta di catena umana da riva.

Pochi minuti dopo, una terza persona ha rischiato l'annegamento nella medesima condizione, anch’essa raggiunta in mare e soccorsa dalle Unità Cinofile SICS, è stata trasportata dal cane da salvataggio sugli scogli più vicini e da lì messa in salvo. Mya, Geronimo e Tommy, sono i nomi dei tre cani che si sono così eroicamente prodigati nel salvataggio, i primi due sono di razza Labrador, mentre il terzo è un Golden Retriever. Lo scorso luglio un episodio simile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia: mare troppo mosso, cani-bagnino salvano tre persone

RomaToday è in caricamento