Cane aggredisce padrona e sbrana il braccio del vicino: agenti gli sparano per fermarlo

A sparare un agente della Polizia Locale di Velletri. Il Bull Mastiff, ferito alle zampe, non è in pericolo di vita. All'81enne semi amputato il braccio

Foto Polizia Locale Velletri

Morsi alle braccia tali da provocare fratture ossee e la conseguente amputazione di parte dell'arto superiore. E' questa la conseguenza più grave di quanto accaduto ieri pomeriggio a Velletri. Vittima un anziano di 81 anni, intervenuto per difendere una donna di 68 ferita da un grosso cane molosso di razza Bull Mastiff. Un intervento che ha provocato l'ulteriore rabbia dell'animale che si è scagliato contro l'anziano. 

Da qui la chiamata alla polizia locale e l'intervento dei due agenti, Gianni Cipullo e Massimo Rosatelli, che si sono trovati davanti la drammatica scena. Secondo quanto riferito dalla polizia locale veliterna i due agenti non hanno esitato a estrarre l'arma e ad esplodere un colpo di pistola alle zampe per fermare la sua ferocia. Un proiettile esploso dopo che il cane non ha reagito alle urla dei due vigili. 

Solo allora il cane si è fermato e ha indietreggiato, andandosi a rannicchiare in un angolo, dietro a una legnaia. La donna e l'uomo, vicini di casa ed entrambi feriti, sono stati trasportati da alcune ambulanze del 118 all'ospedale di Velletri. Il Bull Mastiff invece è stato presto in carica dal servizio veterinario della Asl Roma 6. L'animale non è in pericolo di vita ed è sottoposto a cure nel canile comunale di Velletri. 

La 68enne proprietaria del cane, che era senza microchip e non iscritto all'anagrafe canina, ne avrà per alcuni giorni con varie ferite sul corpo. L'anziano è stato trasportato in codice rosso al policlinico Gemelli di Roma con una semi amputazione del braccio ed altre gravi e profonde ferite agli arti superiori. 

A causare la ferocia del cane sembra sia stato il richiamo all'ordine dopo che aveva corso dietro a dei bambini e alla loro madre, che si erano rifugiati in casa. L'anziano invece era intervenuto in soccorso della 68enne usando una bastone che si usa comunemente per abbassare le tende. Una storia tragica che poteva avere conseguenze ancora peggiori se i due agenti della Polizia locale, chiamati dalla donna ferita, non fossero arrivati in pochi minuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

Torna su
RomaToday è in caricamento