Cronaca

Cocaina e hashish in casa, pusher incastrato dal cane antidroga

Nei guai un 33enne di Ostia

E' stato il cane antidroga della polizia ad indicare agli agenti dove si trovava la sostanza stupefacente. E' accaduto ad Ostia, durante dei servizi mirati volti al contrasto del fenomeno della droga, con l’ausilio dell’unità cinofila della Questura di Roma. Qui i poliziotti hanno eseguito una perquisizione domiciliare in casa di un romano di 33 anni. 

Cane antidroga ad Ostia 

Appena entrati nell’atrio del palazzo infatti, il  cane antidroga Yago si è diretto immediatamente sul piano rialzato, segnalando con insistenza l’abitazione del giovane.  Una volta all’interno, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato circa 30 grammi di cocaina e 26 grammi di hashish, 635 euro in contanti in banconote di vario taglio, 1 bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. Il giovane di 33 anni è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Evasione domiciliari ad Ostia 

Sempre ad Ostia, poco dopo le 18:00 di ieri, un romano di 43 anni, è stato trovato fuori dalla propria abitazione dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Ostia, durante un controllo. L'uomo è stato quindi arrestato per evasione.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina e hashish in casa, pusher incastrato dal cane antidroga

RomaToday è in caricamento