Spacciatrice si nasconde nella baraccopoli di Castel Romano, il suo pitbull aggredisce agenti

Prontamente sono intervenuti gli altri operatori riuscendo a bloccare. La 29enne nascondeva dosi di hashish e cocaina nel suo modulo abitativo

Immagine di repertorio

Se l'è vista brutta un agente di Polizia del commissariato Esposizione aggredito da un pitbulla durante un controllo nella baraccopoli di Castel Romano. Il poliziotto era nel campo per una perquisizione quando prima ha dovuto fronteggiare con non poca difficoltà, due donne di 29 anni e di minore età.

Durante la perquisizione nel modulo abitativo della 29enne, poi, un cane di razza pitbull ha attaccato l'agente. Prontamente sono intervenuti gli altri operatori riuscendo a bloccare l'animale. La donna, nascondeva nel bagno hashish e una piccola quantità di cocaina. Dovrà rispondere di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, nonché, detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Arrestati, invece, per furto aggravato in concorso, in zona Nomentana, due cittadini magrebini sorpresi dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Viminale a frugare all'interno di una macchina. Dei due, di età compresa fra i 28 e i 34 anni, il più giovane è anche destinatario di un provvedimento di espulsione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento