Via i Camion Bar da San Pietro. Il Comune: "Ci chiediamo a che servano"

Ieri il tavolo di confronto fra il Comune e i residenti. Mollicone, presidente commissione cultura: "Ci chiediamo a cosa servano circa una dozzina di camion bar in un'area che è già servita da decine di bar e caffè"

Si tratta in realtà di una questione dibattuta già da molto tempo, ma il problema dei camion bar e delle conseguenti criticità in fatto di mobilità e decoro urbano sta riuscendo finalmente a trovare spazio e tempo debito nel dibattito tra i vari organi amministrativi. Complice forse una campagna elettorale in cui il tema del decoro sembra essere centrale, sta di fatto che il Comune ha finalmente deciso di affrontare quello che già da diversi anni era stato percepito da cittadini e residenti come un serio problema.

Si è svolto ieri un incontro tra la Commissione Cultura di Roma Capitale, l'Associazione Commercianti & Residenti San Pietro e l'Ufficio VII del Dipartimento Mobilità, dal quale è emersa chiaramente l'impellente necessità di riorganizzare la mobilità e il decoro nell’area di San Pietro, espletando in particolare due ordini di esigenze. Da un lato, riportare la sosta per i bus turistici in Via della Conciliazione, aumentando però i controlli sulle licenze e ipotizzando eventualmente anche un’ulteriore varco ztl a fronte del problematico blocco (praticamente totale) del traffico nei pressi di Via dei Corridoi, fonte di disagio sia per gli automobilisti romani, che per i turisti e i commercianti di zona. Dall'altro, occorrerebbe ricollocare i camion bar che, nonostante i controlli dei vigili, si sono letteralmente impossessati dell’area.

"Ci chiediamo a cosa servano circa una dozzina di camion bar su Via della Conciliazione in un’area che è già servita da decine di bar e caffè, e che fine abbia fatto poi lo studio sul decoro promosso e portato avanti dal Ministro Ornaghi", ha dichiarato Federico Mollicone, Presidente della Commissione Cultura di Roma Capitale e capogruppo in Campidoglio di Fratelli d'Italia. "Lo stesso rappresentante del Governo che nel frattempo perde il proprio tempo a tentare di rimuovere palchi dalla piazza antistante il Colosseo invece di garantire il decoro nei luoghi a lui affidati. Sappiamo bene che molte di queste soste sono ormai storicizzate ma il degrado è tale che chiediamo al Sindaco e al Ministro di intervenire con un piano urgente per ridonare il giusto decoro al nostro centro storico e alla nostra città”, ha continuato Mollicone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento