La politica romana rende omaggio alla salma di Ugo Vetere

Una lunga fila alla camera ardente allestita in Campidoglio per salutare il sindaco delle 'giunte rosse capitoline'

Numerosi esponenti del centrosinistra hanno reso omaggio oggi alla salma di Ugo Vetere, l'ex sindaco di Roma morto due giorni fa ad 89 anni nella sua casa di San Martino al Cimino, in provincia di Viterbo. Alla camera ardente allestita in Campidoglio si sono visti i candidati alle primarie Ignazio Marino, David Sassoli e Paolo Gentiloni, ma anche il capogruppo del Pd in Campidoglio Umberto Marroni con il padre Angiolo, garante dei detenuti del Lazio. "E' stato un sindaco adottato dai cittadini di Roma, che ha lavorato per questa città, che ha avuto coraggio, un esempio di buona amministrazione - il commento di Sassoli -. Credo siano queste le qualità per governare una città così importante, per farla uscire dalle nebbie in cui in questi cinque anni è caduta".

POLITICA ROMANA  - Ad abbracciare la vedova Vetere, Germana, e le figlie c'erano molti altri esponenti del centrosinistra romano, da Roberto Morassut a Esterino Montino, ma anche il presidente di Federlazio, Maurizio Flammini, il cantante romano Lando Fiorini e l'attore Giulio Scarpati. In rappresentanza del centrodestra, invece, c'erano - oltre all'assessore al bilancio Lamanda che ha accompagnato il feretro in sala della Protomoteca - anche l'ex vicesindaco Mauro Cutrufo e il consigliere capitolino Alessandro Cochi. Il sindaco Alemanno ha invece partecipato nel pomeriggio alla commemorazione pubblica in Campidoglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

STAGIONE DEI SINDACI - Commosso anche il ricordo di Paolo Gentiloni ed Ignazio Marino: "Ricordo di una grande stagione per Roma, quella dei tre sindaci Argan, Petroselli e Vetere - sottolinea Gentiloni -. Personalità assolutamente diverse una dall'altra, con Vetere che era un uomo di grandissima umanità e straordinaria competenza amministrativa". "Era un sindaco che aveva le idee chiare e voleva partire dalle classi disagiate - é il ricordo di Marino -. Credo che adesso non abbiamo alle spalle gli anni del terrorismo ma una gravissima crisi economica e questa città deve ripartire con lo stesso spirito per guardare con ottimismo al futuro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento