Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Caldo a Roma, temperature da bollino rosso fino a 40 gradi

Caronte dimostrerà oggi il massimo della sua potenza. Nelle ultime ore le chiamate al 118 sono aumentate del 25%. Incrementato il servizio ambulanze a Ostia e nel centro

L’ondata di caldo che ha colpito la Capitale negli ultimi giorni, raggiungerà oggi il suo picco massimo: 40 gradi. Anche se nel corso della giornata, quelli percepiti potrebbero raggiungere addirittura i 44. Caronte, già dalle prime ore della mattina, ha fatto sentire la sua ‘forza’, in particolare tra gli anziani e i malati rinchiusi dentro casa per proteggersi dall’afa.

A causa del caldo, nelle ultime ore, le chiamate al 118 sono aumentate del 25 per cento. E il servizio di soccorso, nei luoghi più ‘delicati’, è stato incrementato. Spesso il tutto si risolve con qualche consiglio pratico di prevenzione e per alleviare gli effetti della calura. ''La maggior parte delle chiamate - spiega il direttore della Centrale Operativa dell'Ares 118 di Roma - viene risolta dagli operatori sanitari della centrale con consigli telefonici. Solo un 10% di esse genera un intervento territoriale”. A chiamare sono soprattutto anziani e portatori di patologie croniche cardiovascolari, respiratorie e diabetiche. “Tali pazienti vedono la loro patologia cronica scompensarsi a causa della temperatura elevata ma soprattutto a causa dell'elevato tasso di umidità. Sarebbe importante una prevenzione consistente nell'idratazione e nel sentire il proprio medico curante per eventuali aggiustamenti della terapia in atto” aggiunge De Angelis.

A Roma preoccupano anche i turisti, che per sfruttare al massimo la loro permanenza nella Città Eterna sfidano le temperature africane delle strade del centro esponendo a rischio insolazione e disidratazione.  Per questo motivo si è deciso di incrementare di tre unità le ambulanze a disposizione nel centro storico.

Sotto controllo anche il litorale. ''In queste ultime ore in cui le temperature si solo alzate notevolmente, provocando malori principalmente per disidratazione e colpi di sole, il servizio dell'Ares 118 è stato rafforzato nelle due zone dove la richiesta d'intervento è aumentata sensibilmente'' dice Livio De Angelis. A Ostia, il litorale della capitale dove la popolazione triplica nel periodo estivo, sono state attivate tre ambulanze in più, rispetto alle tre già presenti, e un'auto medica per le emergenze.

Il sindaco Marino ieri ha scelto di visitare il punto assistenza emergenza caldo di San Basilio, lo stesso da dove partì l'ambulanza con gli operatori aggrediti qualche settimana fa da un gruppo di persone durante un soccorso. Dopo aver sottolineato che la passata amministrazione ''ha curato poco'' gli aspetti sanitari, e questo comporta ''carenza di assistenza'', Marino ha ringraziato gli operatori sanitari ''che si sottopongono anche a turni prolungati in modo da sopperire alla carenza di personale''. Poi ha polemizzato: ''In un paese come il nostro una riflessione sull'acquisto degli F35 o sull'investire di più nella sanità pubblica a livello di strategia nazionale, va fatta. E a me interessa moltissimo perché il sindaco è il garante della salute dei cittadini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo a Roma, temperature da bollino rosso fino a 40 gradi
RomaToday è in caricamento