Cronaca

Emergenza caldo: stop alle botticelle per due giorni

Botticelle ferme oggi e domani per le temperature torride. Vista l'ondata di calore e lo stato d'allarme diramato che prevede il livello 3 scatta il divieto

Cavalli fermi nelle stalle e stop alla circolazione delle botticelle per oggi domani. L'ordinanza del Campidoglio parla chiaro: superate le soglie di allarme per il caldo, le botticelle devono fermarsi.

Così, vista l'ondata di calore e lo stato d'allarme diramato dalla Protezione civile del comune di Roma che prevede il livello 3 per oggi, è stato decretato lo stop. "Anche oggi non lavoriamo e, considerati i precedenti stop, sono ormai cinque giorni che stiamo fermi. Chiediamo al Comune di Roma di aprire a settembre un tavolo di confronto per salvaguardare le botticelle e i vetturini, sono una tradizione, scrive in una nota l'Associazione vetturini romani.

"La scorsa settimana siamo stati fermi martedì, questa è da lunedì che c'é lo stop - continua la nota - i vetturini a Roma sono 42, padri di famiglia che devono portare lo stipendio a casa - prosegue l'Associazione - Aggiungiamo che nel periodo estivo l'ordinanza del sindaco prevede anche lo stop tra le 13 e le 17, stop che rispettiamo. Il problema si sta facendo serio: con la neve dello scorso inverno il fieno è alle stelle, 5 giorni di fermo pesano sulle nostre tasche se pensiamo che ogni giorno i guadagno è sui 100/150 euro dai quali vanno detratte le spese per il cavallo. Il tavolo di confronto è inderogabile". "Il Campidoglio sta studiando un possibile indennizzo e noi crediamo che se lo stop andrà oltre i 5 giorni un indennizzo si a necessario", conclude la nota.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza caldo: stop alle botticelle per due giorni

RomaToday è in caricamento