Ponte Marconi: cadavere nel Tevere, indaga la polizia

La segnalazione dal ponte dell'Industria. Il corpo privo di vita dell'uomo recuperato dalla polizia fluviale. Sul posto anche gli investigatori della scientifica

Il corpo dell'uomo è stato recuperato dalla polizia fluviale a ponte Marconi

Un cadavere nel Tevere. Questa la macabra segnalazione arrivata poco dopo le 11:00 di questa mattina alle forze dell'ordine con decine di chiamate che indicavano la presenza di un corpo esanime galleggiare nel fiume all'altezza del ponte dell'Industria. Immediato l'arrivo sul posto dei soccorritori. Intervenuta la polizia fluviale il corpo privo di vita della persona è stato recuperato poco più avanti, all'altezza di ponte Guglielmo Marconi e poi trasportato sulla banchina dello specchio d'acqua. 

CADAVERE DA IDENTIFICARE 

Secondo i primi accertamenti si tratta di un uomo, recuperato nel Tevere con i vestiti indosso. Ancora in via di identificazione, la salma dell'uomo è stata messa a disposizione dell'Autorità Giudiziaria all'obitorio del Verano. Nelle tasche dell'uomo è stato rinvenuto solamente un biglietto dei mezzi pubblici. Sul posto, oltre agli agenti del commissariato Colombo, che indagano sull'accaduto, gli investigatori della polizia scientifica. Indagini a tutto campo per fare luce sull'accaduto, al momento i poliziotti non escludono nessuna ipotesi investigativa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento