Cronaca

Metro A, cadavere sui binari: servizio parte con un'ora di ritardo

Dalle 5.30 fino a poco alle 6.40 l'Atac ha attivato un servizio di 80 bus navetta su tutta la linea. Il corpo apparterebbe ad un 85enne scomparso qualche giorno fa

Una persona è stata ritrovata morta questa mattina sulla linea della metropolitana in una galleria tra le stazioni Cornelia e Baldo degli Ubaldi. Dalle 5,30 Atac ha attivato un servizio di bus navetta su tutta la linea. L'attivazione della linea, limitatamente alla tratta Ottaviano-Anagnina, è  ripresa attorno alle 6,30.

La linea A della metropolitana è stata tutta riattivata alle ore 6,40. La linea non aveva iniziato il servizio.

Il servizio della linea A della metropolitana è potuto riprendere dopo i rilievi delle forze dell'ordine e la rimozione del corpo. Durante la sospensione del servizio Atac ha messo a disposizione degli utenti un servizio di circa 80 autobus sostitutivi.

Il corpo appartiene ad un uomo di 85 anni, scomparso alcuni giorni fa. In molte stazioni della metropolitana  erano stati affissi cartelli con la foto dell'anziano proprio per ottenere informazioni utili al suo ritrovamento. Ad identificare l'uomo è stato il genero.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metro A, cadavere sui binari: servizio parte con un'ora di ritardo

RomaToday è in caricamento