rotate-mobile
Fregene / Fiumicino / Lungomare di Levante

Giallo sulla spiaggia, trovato il cadavere di un uomo

Senza documenti aveva del denaro in un calzino

Giallo sulla spiaggia di Fregene dove è stato trovato il cadavere di un uomo in avanzato stato di decomposizione. Il macabro rinvenimento nella mattinata di martedì 28 dicembre da parte di un passante che ha visto un corpo sulla battigia del tratto di costa all'altezza del lungomare di Levante. Privo di documenti in un calzino aveva nascosta una somma di denaro. 

Richiesto l'intervento al 112 sulla spiaggia del comune di Fiumicino sono intervenuti gli uomini della capitaneria di porto dell'ufficio marittimo di Fregene ed i carabinieri della locale stazione. Dall'apparente età di circa 60 anni, di carnagione bianca, secondo i primi accertamenti del medico legale sul corpo non sarebbero stati riscontrati evidenti segni di violenza, con la morte che sarebbe avvenuta per annegamento. 

Messa la salma a disposizione dell'autorità giudiziaria è stata quindi traslata all'obitorio del Verano. Disposta l'autopsia. In attesa dell'identificazione del corpo, sul caso procedono gli uomini della capitaneria di porto. Fra le ipotesi quella del possibilie suicidio, senza escludere l'incidente, con il corpo privo di vita dell'uomo che sarebbe stato trascinato in spiaggia dalla corrente del mare. Accertamenti in corso sulle denunce di persone scomparse al fine di dare un nome alla vittima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giallo sulla spiaggia, trovato il cadavere di un uomo

RomaToday è in caricamento