menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto pixabay)

(Foto pixabay)

Cacciatore ferito al volto da tre colpi di fucile, rischia di perdere un occhio

L'incidente di caccia è avvenuto nella zona di Setteville di Guidonia. Denunciato un 34enne

E' stato trasportato all'ospedale di Tivoli con una grave ferita al volto. A rischiare di perdere un occhio un cacciatore di Tivoli di 61 anni, rimasto ferito durante una battuta di caccia nella zona di Setteville di Guidonia, a sparare per errore sarebbe stato un romano di 34 anni, che si trovava con lui in un'area di campagna del Comune della provincia nord est della Capitale. 

I fatti sono accaduti domenica mattina. Poco prima delle 8:00 il 61enne è stato infatti trasportato d'urgenza all'ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli con delle gravi ferite al volto e in particolare a un occhio dopo essere stato raggiunto da tre colpi di fucile. Allertata la polizia al nosocomio tiburtino sono quindi intervenuti gli agenti del vicino commissariato. 

Ascoltato un 34enne romano, l'uomo ha riferto di non aver visto il 61enne e di averlo scambiato per una possibile preda. Il secondo cacciatore è stato indagato in stato di libertà per lesioni gravissime e il suo fucile è stato sequestrato. La vittima non corre pericolo di vita ma rischia di perdere l'occhio ferito. Indagini in corso.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento