Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Autisti Atac picchiati: arrivano i bus con le cabine antiaggressione

Entro la fine dell'anno circoleranno i nuovi autobus con cabina antiaggressione blindata e maniglione antipanico. I nuovi mezzi sono destinati alle zone periferiche più pericolose

Era già stato preannunciato da Atac e ora sembra diventare realtà: entro la fine dell'anno per le strade di Roma gireranno 200 bus antiaggressione. Dopo le diverse aggressioni che quest'anno si sono registrate ai danni di diversi conducenti di autobus si è deciso di tutelarli in questo modo.

L'Atac metterà infatti a disposizione 178 mezzi da 18 metri con maniglione antipanico e 22 mezzi da 12 metri con nuove cabine blindate, direttamente progettate e realizzate da Atac. Questi nuovi mezzi andranno ad aggiungersi agli altri 50 già in servizio con cabina di sicurezza e saranno impegnati sulle linee più calde della Capitale come Acilia, Magliana e Tor Bella Monaca, dove negli ultimi mesi si è registrato il maggior numero di aggressioni contro autisti e passeggeri.

La presentazione dei nuovi mezzi si è svolta nella sede dell'azienda per il trasporto capitolino in via Prenestina, presente il sindaco Alemanno, l'assessore alla Mobilità Antonello Aurigema e l'amministratore delegato di Atac, Carlo Tosti. "La sicurezza nel trasporto - ha detto Alemanno - e nella mobilità è essenziale per Roma e va tutelata perché sappiamo che il mezzo pubblico è un passaggio obbligato per molti cittadini. Ringrazio l'Atac per questo grande sforzo perché sapere che c'è una cabina antiaggressione blindata a bordo dei bus previene le azioni dei malintenzionati". Per Aurigemma i nuovi bus "non sono un regalo di Natale ma un atto dovuto da parte dell'amministrazione verso quelle persone che ogni giorno trasportano migliaia di romani a scuola o a lavoro".

Per l'ad Tosti, si è trattato di “un impegno che avevamo già preso lo scorso ottobre e siamo riusciti a rispettare i tempi. Siamo riusciti a gestire un progetto interno aziendale senza il contributo di manodopera esterna ma valorizzando le maestranze Atac" e ha assicurato che "non ci fermeremo qui” perché “per il 2012 consegneremo 350 mezzi di tipologie differenziate e stiamo bandendo una gara per l'acquisto di nuovi autobus su cui prevediamo di avere già dai nostri fornitori delle cabine blindate". (Fonte Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autisti Atac picchiati: arrivano i bus con le cabine antiaggressione

RomaToday è in caricamento