Cronaca Pinciano / Via Toscana

Busta con proiettile e minacce al commissario della Croce Rossa

Una lettera con minacce di morte e un proiettile, è stata recapitata nella sede della Croce Rossa Italiana. Era diretta a Francesco Rocca e Patrizia Ravaioli

Minacce di morte e un proiettile: questo il contenuto di una busta recapitata stamattina nella sede nazionale della Croce Rossa Italiana. La missiva, secondo quanto si apprende, era diretta al Commissario straordinario Francesco Rocca e al direttore generale Patrizia Ravaioli.

Nella lettera, scritta a mano - sempre secondo quanto si apprende - si fa esplicito riferimento al caso di Napoli dove alcuni lavoratori precari dell' organizzazione, con contratti a termine, hanno perso il lavoro di recente. "Fa subito i nove richiami o ti spariamo" è scritto nella lettera che riporta anche una frase in napoletano ("si 'na lota''). Il proiettile allegato sarebbe di calibro 6.35.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Busta con proiettile e minacce al commissario della Croce Rossa

RomaToday è in caricamento