Cronaca Capannelle / Via Appia Nuova

Via Appia Nuova in tilt per un’auto in doppia fila: impediva la manovra di un bus

Una vettura in sosta selvaggia ha bloccato l'inversione di marcia di un autobus mettendo in ginocchio il traffico. E' stata poi rimossa a spinta.

Foto facebook dal gruppo "Quartiere Appio-Latino Tuscolano"

Sabato all’insegna del traffico in via Appia Nuova. Una lunga coda di auto, nel pomeriggio dell'11 settembre, si è formata a causa di un solo veicolo parcheggiato male.

Traffico paralizzato

L’automobile, un’utilitaria posteggiata in seconda fila, ha di fatto impedito la manovra di un autobus, della linea 87. Il mezzo di trasporto pubblico si è trovato nell’impossibilità di eseguire l’inversione di marcia che è prevista nel proprio percorso. L’auto parcheggiata male ha infatti ridotto il raggio di curva del bus che restando incastrato, a sua volta ha bloccato la circolazione sulla trafficata strada del Municipio IX.

Un caso da manuale di sosta selvaggia che ha rovinato il pomeriggio a tutti i conducenti dei veicoli che in quel momento stravano transitando lungo via Appia Nuova in direzione San Giovanni. L’auto, parcheggiata all’altezza di via Clelia, sul lato opposto di Villa Lazzaroni, ha messo in ginocchio la viabilità pubblica e privata di un’intero quadrante.

L'auto spostata a braccia

La vettura parcheggiata male è stata rimossa? I testimoni dichiarano di no. Sulla pagina facebook dedicata al quartiere è stata ricostruito l' epilogo della vicenda. “Nonostante il fortissimo suono di clacson – ha raccontato un'utente del gruppo social, presente in quel momento – non è arrivato nessuno ed hanno dovuto spostare la macchina a braccia. Ma del proprietario dell’auto nessuna traccia”. 

Il percorso della linea 87

I residenti raccontano che il veicolo rimosso di qualche metro, ha consentito al bus “dopo molte manovre” di riuscire a completare l’inversione per riprendere il proprio percorso. Tragitto che, nel caso della linea 87, è stato modificato per la presenza di alcuni lavori all'Alberone. Lavori che hanno comporato la soppressione di cinque fermate. La corsa del bus risulta pertanto limitata, nella sola direzione viale Giulio Cesare - si legge sul sito di Roma Mobilità - al tragitto che include  via Tommaso Fortifiocca, via Raffele de Cesare, via Appia (direzione esterna) -dove effettua appunto l'inversione di marcia che sabato è stata fatale -  per proseguire poi in via Appia direzione centro, via Don Orione e via Etruria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Appia Nuova in tilt per un’auto in doppia fila: impediva la manovra di un bus

RomaToday è in caricamento