Anzio: minacce e botte a scuola a 3 fratelli, uno è disabile

Tre fratellini presi di mira, insultati e picchiati nella scuola Beata Angiolina di Anzio. Il più piccolo è disabile, una sorella è stata molestata sessualmente e l'altra ferita a colpi di penna sulla schiena

Bullismo nella scuola materna, elementare e media “Beata Angelina” di Anzio ai danni di tre fratelli, uno dei quali disabile al 100 %. Insulti, abusi e botte, almeno secondo quanto affermano i genitori dei piccoli che hanno denunciato i fatti ai carabinieri della cittadina romana. La vicenda, riporta oggi da il quotidiano Il Messaggero, riguarda i tre fratelli che sono stati ritirati dalla scuola che frequentavano fino a poco tempo fa, proprio per i ripetuti atti di bullismo. Il bambino di 7 anni, disabile, sarebbe stato picchiato ripetutamente da alcuni compagni di classe, la sorella di 12 anni sarebbe stata molestata sessualmente, mentre quella di 11 avrebbe ricevuto minacce, scritte sul diario di scuola, per poi essere ferita a colpi di penna sulla schiena, fino a farla cadere dalle scale procurandole un trauma cranico.

I genitori hanno fatto stilare un referto medico sulle ecchimosi e poi hanno denunciato gli episodi in quanto, secondo il legale della famiglia delle tre vittime, la situazione era stata segnalata da tempo ma non veniva arginata. L'ipotesi di reato che potrebbe configurarsi è quello di omissione di controllo di minori, poiché l'ambito della situazione riguarda bambini molto piccoli. Anche la presunta molestie riguarderebbe parole e gesti sconvenienti rivolti da un bambino delle elementari alla ragazzina delle medie, all'ingresso di uno dei bagni scolastici. Sono in corso verifiche e interrogatori sulla vicenda, da parte dei carabinieri. Il legale della scuola afferma che "la direzione è tranquilla."
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento