Cronaca Guidonia Montecelio

Droga a Guidonia, i genitori scrivono a Striscia: show di Brumotti alle case popolari

Show del corrispondente della trasmissione satirica alle case popolari di Villalba. La polizia ha poi arrestato un 29enne

La richiesta alla redazione di Striscia la Notizia è arrivata direttamente dai genitori dei ragazzi della zona, preoccupati per i loro figli e per lo spaccio di sostanze stupefacenti che avviene attaverso un "droga market h24". Questo quanto ha fatto scattare il blitz di Vittorio Brumotti, inviato della trasmissione satirica di Canale 5 da anni a caccia di piazze di spaccio di cui "riappropiarsi". In sella alla sua inseperabile bicicletta il 41enne ligure si è poi recato a Villalba di Guidonia, dove ha poi favorito l'arresto di uno spacciatore, un 29enne del luogo, trovato dalla polizia in possesso di cocaina, hashish e marijuana e denaro in contante. 

Lo show televisivo di Brumotti (andato in onda successivamente su Striscia la Notizia), lo scorso sabato nella zona di viale Trieste, sotto le case popolari della frazione del Comune della Città dell'Aria. "Siamo a Guidonia, vicino alla Capitale dove c'è un giro di droga, di 'bamba' da far paura, un droga market h24", le parole di Brumotti al suo cameraman. "C'è una organizzazione criminale addetta alla vendita di sostanze stupefacenti. Siamo venuti qui per riappropiarci di un parco pubblico occupato dai pusher. Ci hanno avvisato dei genitori preoccupati per i loro figli e ci hanno chiesto aiuto", le parole dell'inviato del tg satirico andato in onda su Canale 5. 

Prima di dare vita al suo show il 41enne ligure spiega: "Ci sono sentinelle dappertutto, un nostro gancio - afferma ancora Brumotti - riesce a raggiungere il parchetto invaso dagli spacciatori". Ma qualcosa non va come previsto e cominciano le prime minacce rivolte al "gancio". "Vattene sbrigati! ti strappo la capoccia, ti spacco!", le minacce di un uomo rivolte al collega dell'inviato di Striscia. "Viene minacciato e mandato via, qui comandano loro - rincara la dose Brumotti", che poco dopo entra in una delle palazzine di Villalba "e guardate a cosa assistiamo, ad uno scambio di coca", il tutto ripreso dal cameraman. 

Servizio cominciato di giorno che poi riprende al calar del sole: "Aspettiamo qualche oretta e notiamo che anche di notte si continua a spacciare. Veniamo fermati da un corriere extracomunitario che ci spiega come funziona la piazza di spaccio. "Se escono quelli...capito?" e dice che non bisogna andare da soli perchè sono molto violenti". Poi lo show, in sella alla sua immancabile bicicletta con Brumotti che annuncia "Andiamo a riappropiarci del territorio. Una zona dove si spaccia h24". 

La presenza dell'inviato di Striscia non passa però inosservata con i ragazzi presenti che cominciano un fuggi fuggi generale. Brumotti insiste, pone domande ad alcuni passanti con un abitante che risponde con un laconico "Io non so niente proprio". Il servizio riprende con l'intervento della polizia ed un ragazzo che si da alla fuga. Controllato il giovane prima afferma: "Io non ci ho niente addosso, voglio chiamare il mio avvocato", poi rivolge la sua ira contro Brumotti: "Quello è 'na merda, a Brumotti, infame, a merda, sei 'na merda. Levateme 'sta merda da davanti". 

Brumotti poi afferma "pensate al ragazzo sono stati trovati 1200 euro in tasca, 1200 euro cash", con lo stesso che viene portato via dagli agenti. Fermato un pusher l'inviato di Striscia continua però il suo show entrando nellla palazzina: "Proprio da questa scala scendevano spacciatori e portavano la dose al probabile cliente", poi apre il contatore della luce e trova una bustina con delle dosi di sostanza stupefacente: "Chiamiamo le forze dell'ordine. Guardate quante palline di cocaina sono state nascoste", con la polizia che poi arriva e sequestra quanto trovato anche in un altro contatore dove Brumotti aveva appena trovato "altra sostanza, bilancini, taglierini". 

"E proprio qui, sul parcheggio dei disabili ogni giorno arrivano le auto e prendono la droga take away. Questo in teoria è il parchetto giochi per i bambini a poca distanza il market della droga. Lo spacciotour va avanti - conclude Brumotti - a Guidonia abbiam trovato troppa bamba. Ci riappropriamo del territorio tutti insieme, segnalate, segnalate". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga a Guidonia, i genitori scrivono a Striscia: show di Brumotti alle case popolari

RomaToday è in caricamento