Avaria in volo, pilota effettua ammaraggio nel lago con il Canadair

I piloti del velivolo recuperati dai vigili del fuoco di Bracciano

Il Canadair dopo l'ammaraggio nel lago di Bracciano

Una avaria durante un volo di addestramento, da qui la decisione di ammarare sul lago di Bracciano con il Canadair. L'insolita scena è avvenuta nella mattinata di mercoledì 4 novembre quando la sala operativa ha richiesto l'intervento dei Vigili del Fuoco di Bracciano per un'assistenza ad un aeroplano in difficoltà. 

I piloti del velivolo, durante le operazioni di addestramento hanno notato una avaria ed hanno deciso  di ammarare sul lago di Bracciano. I vigili del fuoco subito intervenuti con il gommone, varato dal museo dell'aeronautica di Vigna di Valle, hanno subito raggiunto il Canadair fermo a circa 200 metri dalla riva. 

Dopo essersi sincerati sulle condizioni dell'equipaggio, hanno accompagnato a bordo i tecnici giunti sul posto da Ciampino. I pompieri del Comune lacustre hanno assistito per tutta la durata delle operazioni di ripristino del guasto i piloti e la squadra di meccanici, in modo da farli operare in totale sicurezza. Una volta ripristinato lo stato dei fatti, il Canadair ha ripreso il volo alla volta di Ciampino.

Canadair ammaraggio lago di Bracciano 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

Torna su
RomaToday è in caricamento