Cronaca Tor Bella Monaca / Via Giovanni Battista Scozza

Forniva droga a pusher e clienti dei Castelli: in manette giovane boss dello spaccio

Lo spacciatore aveva allestito un vero e proprio market della droga nel suo appartamento di Tor Bella Monaca. In manette è finito un 22enne

La droga sequestrata dalla polizia a Tor Bella Monaca

Forniva droga ai clienti ed ai pusher dei Castelli Romani. Ecuadoregno, 22 anni, il giovane pusher era diventato il punto di riferimento dei giovani assuntori dei Comuni a Sud della Capitale che ogni giorno si recavano nella zona di Tor Bella Monaca per rifornirsi della sostanza stupefacente. 

APPARTAMENTO IN VIA SCOZZA - Gli Agenti della Squadra Anticrimine del Commissariato di Albano, seguendo i movimenti di alcuni pusher della zona, sono riusciti ad individuare, in un appartamento in via Giovanni Battista Scozza, la base di spaccio dello straniero. I poliziotti infatti, dopo un periodo di appostamenti, effettuati in collaborazione con i colleghi del Commissariato Casilino, hanno deciso di intervenire ed hanno fatto irruzione nell’appartamento.

VENDITA AL DETTAGLIO - Durante la perquisizione gli investigatori hanno recuperato centinaia di dosi di marijuana, hashish e cocaina, decine di migliaia di euro e un libro con annotati nomi e cifre dove veniva registrata la vendita al dettaglio.

GIOVANE BOSS - L’affittuario dell’appartamento, identificato per un ecuadoregno di 22 anni, ritenuto un piccolo boss del quartiere, al termine delle operazioni è stato accompagnato in ufficio e dichiarato in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forniva droga a pusher e clienti dei Castelli: in manette giovane boss dello spaccio

RomaToday è in caricamento