Cronaca Centro Storico / Via del Corso

Rubano portafogli e smartphone, borseggiatori in manette tra Barberini e Boccea

Venerdì i carabinieri hanno arrestato 8 persone con l’accusa di furto aggravato

Immagine di repertorio

Continuano i controlli dei carabinieri tra le strade di Roma. Otto le persone finite in manette nella sola giornata di giovedì che in diverse ore della giornata hanno messo a segno furti su bus e all’interno delle attività commerciali. L’accusa per loro è di furto aggravato. 

All’interno della stazione metro Barberini, una coppia di cittadini romeni ha rubato un portafoglio, con all’interno denaro contante, ad un pendolare residente in provincia di Latina. I due, lui 38enne e lei 35enne, sono stati bloccati dai Carabinieri della Stazione Roma Vittorio Veneto. Un altro furto è stato messo a segno a bordo del bus Atac, linea 64 da un sessantenne di origini serbe senza fissa dimora. L’uomo è stato bloccato dai carabinieri della stazione San Pietro all’altezza della fermata di largo di Torre Argentina, subito dopo aver rubato un costoso smartphone ad un 57enne egiziano che lo custodiva all’interno della tasca laterale della sua giacca.

Hanno sfilato un portafogli ad una donna in un negozio di via del Corso ma la fuga dei due uomini, un cittadino palestinese e un cittadino tunisino, entrambi 45enni, nella Capitale senza fissa dimora e pregiudicati, è durata poco: bloccati e arrestati dai militari subito dopo aver commesso il fatto. Nella serata di venerdì, i carabinieri della stazione Madonna del Riposo hanno arrestato due ragazze di 22 e 25 anni e un giovane di 17 anni di origini bosniache già noti alle forze dell’ordine, che alla fermata del bus in via Boccea, hanno accerchiato un’anziana intenta a salire sull’autobus e hanno frugato nella sua borsa riuscendo a rubarle il portafogli. Immediato l’intervento dei carabinieri. 
La refurtiva è stata recuperata, le otto persone sono in attesa di essere sottoposte al rito direttissimo.
 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano portafogli e smartphone, borseggiatori in manette tra Barberini e Boccea

RomaToday è in caricamento