menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autobus 492: ennesimo colpo del 'borseggiatore ninja' e della sua banda

Dopo il fermo dello scorso gennaio ancora un fermo per il 35enne giapponese ed altri cinque 'manolesta'. L'ultimo furto nella zona di via del Tritone

Di nuovo in manette il terrore dei passeggeri dei mezzi pubblici della Capitale, soprannominato il “ninja della metropolitana”. Dopo l’arresto del gennaio scorso,'pizzicato' dai Carabinieri a bordo di un treno della linea A, all’altezza della fermata Barberini, questa volta l’uomo, un 35enne cittadino giapponese, unitamente ad una banda di cinque cittadini romeni, è stato fermato in via del Tritone, a bordo del bus 492, subito dopo aver sfilato il portafogli dalla borsa di una turista italiana.

FINTO TURISTA GIAPPONESE - Il manolesta, fingendosi un normale turista giapponese, con la scusa di chiedere delle informazioni ha distratto l’ignara vittima, una 36enne italiana. A questo punto sono entrati in azione i complici, cinque cittadini romeni di età compresa tra i 24 e i 56 anni, che hanno sfilato il portafogli dalla borsa della donna.

BANDA IN ARRESTO - Sfortunatamente per loro, la scena non è passata inosservata ad una pattuglia dei Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina, impegnata nei quotidiani servizi antiborseggio, che li ha subito bloccati. Tutta la banda, dopo l’arresto, è stata accompagnata in caserma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo, dovranno rispondere di furto aggravato in concorso. Il portafogli con i soldi recuperato dai Carabinieri è stato riconsegnato alla 36enne.      

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento