Cronaca Centro Storico / Via dei Fori Imperiali

Fori Imperiali, arrestato "mani di velluto"

Fermato nei pressi dell'area archeologica un borseggiatore: seguito con lo sguardo dagli agenti, il ragazzo, ha eseguito il furto indisturbato; arrestato poco dopo

Era circa l’una di questa notte quando un cittadino romeno 19enne è stato notato dagli agenti del Commissariato Celio, mentre si aggirava con fare sospetto tra i turisti dell’area archeologica. Gli agenti, impegnati nella zona nei servizi antirapina, certi che il giovane fosse in cerca di qualche preda da ‘alleggerire’, lo hanno quindi tenuto d’occhio. L’intuizione degli agenti si è confermata giusta quando ad un tratto lo hanno visto puntare la borsa che una ragazza, seduta su un blocco di marmo a chiacchierare con un’amica, aveva appoggiato al suo fianco.

Direttosi verso il blocco di marmo, si è seduto a sua volta, dando le spalle alle giovani, ed ha iniziato a tirare lentamente la borsa a sé, per poi nasconderla sotto la felpa, alzarsi indisturbato e andarsene senza che la vittima si fosse accorta di nulla. Era convinto di averla fatta franca, il giovane rapinatore, ma gli agenti che avevano assistito alla scena lo hanno poi bloccato con le mani nel sacco. Condotto negli uffici della Polizia è stato arrestato per furto aggravato mentre la borsa è stata restituita alla vittima.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fori Imperiali, arrestato "mani di velluto"

RomaToday è in caricamento