Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Centro Storico / Via di Propaganda

Borseggi in Centro e sui mezzi pubblici: diciotto gli arresti

Prosegue l'azione di contrasto dei carabinieri contro i 'manolesta' al lavoro nella Capitale. Al centro delle loro attenzioni sempre i turisti

Ancora i 'manolesta' nel mirino dei carabinieri. Nel fine settimana appena trascorso, nel corso dei servizi di controllo a bordo dei mezzi pubblici e nei luoghi maggiormente frequentati dai turisti, i Carabinieri della Capitale hanno arrestato 18 persone per borseggio.

MANOLESTA DELL'EST EUROPA - Si tratta principalmente di vecchie conoscenze delle forze dell’ordine, quasi tutti aventi origini nell’Europa dell’Est, 5 donne e 13 uomini, tra i 15 e i 55 anni. Le cinque donne arrestate sono domiciliate presso il campo rom di Castel Romano mentre gli uomini sono undici cittadini romeni, domiciliati presso vari insediamenti abusivi, e due cittadini nordafricani senza fissa dimora.

METRO E BUS - Via di Propaganda, prendendo di mira i turisti che dalla scalinata di Trinità di Monti si dirigevano verso Fontana di Trevi; a bordo degli autobus della linea 64 che da Termini va a San Pietro, della linea 40 e 8; a bordo dei treni delle metro A e B; questi i luoghi dove i Carabinieri hanno bloccato i ladri  mentre rubavano portafogli o cellulari alle vittime, nella gran parte turisti stranieri in visita a Roma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borseggi in Centro e sui mezzi pubblici: diciotto gli arresti

RomaToday è in caricamento