Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza della Chiesa Nuova

Autobus 64: turisti nel mirino dei borseggiatori, due arresti

I 'manolesta' sono stati fermati da due guardie giurate mentre tentavano di dileguarsi con la borsa appena rubata in piazza della Chiesa Nuova

Una linea da sempre nel mirino dei borseggiatori a caccia dei turisti che dalla Stazione Termini si dirigono nella zona della Città del Vaticano. Un 'lavoro' che i manolesta attuano a bordo dei bus 64. Nel pomeriggio di ieri i loro intenti sono però stati smascherati.

NOTATI CON FARE SOSPETTO - In particolare, due Guardie Particolari Giurate dell’Istituto di Vigilanza Metronotte Roma, in servizio di controllo antiborseggio, hanno notato due giovani rom, uno dei quali minore, che non prendevano posto a sedere, ma avevano rivolto la loro attenzione sui passeggeri, in particolare i turisti in visita nella Capitale.

FURTO DI UNA BORSA - Dopo qualche minuto i due, dopo aver individuato la loro vittima, si sono posizionati all’interno del bus in modo da poter agire indisturbati e prelevare gli effetti personali dalla borsa del turista. Le Guardie Giurate sono intervenute nel momento in cui il maggiore dei due ragazzi ha infilato la mano nella borsa della vittima, evitando in questo modo il furto degli oggetti custoditi.

FERMATA PIAZZA DELLA CHIESA NUOVA - I due ragazzi sono stati fatti scendere dal bus all’altezza della fermata di piazza della Chiesa Nuova e sono stati consegnati al personale del Reparto Volanti della Questura.

I BORSEGGIATORI - Il maggiorenne, un 18enne, è stato arrestato per tentato furto in concorso, mentre il minorenne, su disposizione del Tribunale dei Minori di Roma, è stato riaffidato ad un genitore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autobus 64: turisti nel mirino dei borseggiatori, due arresti

RomaToday è in caricamento