menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Dalla baraccopoli di Castel Romano ai treni liguri a caccia di passeggeri da borseggiare

In manette marito e moglie. Quattro le ordinanze di custodia cautelare notificate ai ladri dalla Polfer Lazio e Liguria

Dalla baraccopoli di Castel Romano ai treni regionali liguri a caccia di passeggeri da borseggiare. A finire in manette marito e moglie, arrestati assieme ad altri due predoni. Le ordinanze di custodia cautelare a Genova e nella Capitale

I fermi sono arrivati nell’ambito dei servizi di prevenzione e repressione dei reati predatori predisposti dal Compartimento Polizia Ferroviaria per la Liguria, nella giornata di martedì 13 novembre. In particolare gli Agenti della Squadra Giudiziaria con la collaborazione dell’omologo Ufficio del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Lazio, hanno individuato e catturato quattro nomadi resisi responsabili di numerosissimi furti commessi in ambito ferroviario. I ladri sono pertanto stati raggiunte da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere richiesta dal Pubblico Ministero Cristina Camaiori.

Una intensa attività di indagine della della Squadra Giudiziaria ha consentito di accertare la loro responsabilità in ordine a numerosissimi altri furti commessi negli ultimi mesi. Indagini che si sono anche avvalse di tecnologie investigative quali immagini e filmati di videosorveglianza.

L’attività di servizio si è sviluppata in simultanea collaborazione fra la Polfer ligure e quella romana. A Genova sono state tratte in arresto due donne mentre la Polfer Roma ha tratto in arresto una coppia di rom che, dopo aver consumato reati in Liguria, si era dileguata per poi domiciliarsi nella baraccopoli della via Pontina. 


 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento