Cronaca Centro Storico / Via del Tritone

Borseggiatori all'opera sui bus della Capitale, fermati con la refurtiva

I due sono stati bloccati ed arrestati dai carabinieri all'altezza di via del Tritone

Borseggiatori all'opera sui bus della Capitale. E' accaduto nel pomeriggio di lunedì quandi i Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato due cittadini cileni, domiciliati a Ostia, di 18 e 54 anni, disoccupati e con precedenti, con l’accusa di furto aggravato in concorso e ricettazione.

I due sono stati notati dai militari, scendere da un autobus Atac, all’altezza di via del Tritone e armeggiare con un cellulare. L’immediato intervento dei militari ha permesso di bloccare i due mentre stavano cercando di sfilare la sim card, da un telefono cellulare, che avevano poco prima sottratto ad una turista italiana, a bordo del mezzo pubblico. 

A seguito della perquisizione personale, i militari hanno rinvenuto e sequestrato un secondo cellulare, anche questo privo della sim card, di cui non hanno saputo giustificare la provenienza.

Dopo l’arresto i due sono stati portati in caserma e trattenuti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo, mentre la refurtiva è stata sequestrata in attesa di essere riconsegnata ai legittimi proprietari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borseggiatori all'opera sui bus della Capitale, fermati con la refurtiva
RomaToday è in caricamento