Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Bombe, fucili e arnesi da scasso: scoperti gli "attrezzi del mestiere" di una banda

A seguito dei provvedimenti adottati, tutti in attesa di convalida, la Procura di Velletri ha intanto disposto il sequestro dei locali oggetto di perquisizione

Nascondevano in casa, garage e cantine armi, arnesi da scasso e una bomba artigianale. I carabinieri della Compagnia di Velletri, partendo dagli sviluppi di una attività investigativa, hanno arrestato 5 persone tutte di nazionalità italiana tra Albano e Genzano, per detenzione di armi clandestine, detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e ricettazione.

Gli arrestati, inoltre, avevano a disposizione una targa rubata, passamontagna e vari strumenti da effrazione, restano ancora nel mirito degli inquirenti che stanno lavorando su una serie di furti commessi ai Castelli Romani.

I militari hanno quindi rinvenuto una pistola, due fucili (di cui uno a canne mozze) e una bomba carta artigianale. I due trovati in possesso di armi sono stati tradotti in carcere. Gli altri 3 arrestati, tra cui una donna di 48 anni, trovati in possesso di circa 80 grammi di hashish, sono stati posti in regime di detenzione domiciliare. A seguito dei provvedimenti adottati, tutti in attesa di convalida, la Procura di Velletri ha intanto disposto il sequestro dei locali oggetto di perquisizione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bombe, fucili e arnesi da scasso: scoperti gli "attrezzi del mestiere" di una banda

RomaToday è in caricamento