Cronaca Nomentano / Via Siracusa

Bomba a mano a Villa Torlonia: artificieri chiudono il parco per la bonifica dell'ordigno

Interdetto l'accesso di via Siracusa una volta messa in sicurezza la granata l'area verde è stata riaperta al pubblico

Una bomba a mano della II Guerra Mondiale. Questo quanto trovato da un passante a Villa Torlonia, area verde del Nomentano. Una segnalazione rivelatasi vera con gli artificieri della polizia che hanno poi chiuso il parco per rimuovere in sicurezza la granata. 

La chiamata alla polizia intorno alle 17:15 di martedì 12 ottobre dall'ingresso dell'area verde di via Siracusa. Intervenuti sul posto gli agenti del Commissariato Porta Pia hanno trovato una bomba a mano SRCM modello 35 nel terreno. Una vera e propria granata, seppur in pessimo stato di conservazione. Da qui la richiesta d'intervento degli artificieri della Questura di Roma.

Chiusa Villa Torlonia alle prime luci di mercoledì sono cominciate le operazioni di bonifica della granata utilizzata dai soldati italiani nel secondo conflitto mondiale, rimasta in dotazione all'Esercito Italiano sino0 alla produzione della più moderna OD 82/SE. Terminate le operazioni il parco del Nomentano è stato riaperto al pubblico nel corso della mattinata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bomba a mano a Villa Torlonia: artificieri chiudono il parco per la bonifica dell'ordigno

RomaToday è in caricamento