Treno investe animale sui binari: linea regionale ferma due ore. Ritardi fino a 100 minuti

Linea temporaneamente sospesa sulla tratta Roma-Formia. Ritardi fino a 30 minuti per otto convogli in transito alla stazione Prenestina per un problema tecnico

Immagine di repertorio

Traffico ferroviario bloccato in entambe le direzioni di marcia sulla linea Fl7 Roma-Formia per l'investimento di un animale fra le stazioni Fondi-Sperlonga e Monte San Biagio, nel territorio di Latina. Per questo alle 7:50 di lunedì 17 dicembre si è reso nececessario il blocco della linea. Sul posto sono intervenuti i tecnici di RFI e la Polizia Ferroviaria.

Come informano da Rfi alle 8:50 il traffico ferroviario è stato riattivato con un "rallentamento precauzionale" in direzione Napoli. Ancora sospesa la circolazione in direzione Roma. Il traffico ferroviario è ripreso alle 9:50 ed è poi tornato progressivamente alla normalità. Due Intercity e e cinque Regionali hanno registrato fino a 100 minuti di ritardo.

Sempre stamattina, dalle 7:10 alle 7:50, un inconveniente tecnico agli impianti di circolazione di Roma Prenestina ha determinato dei rallentamenti alla circolazioine ferroviaria in transito. Risolto il problema tecnico a pagarne le conseguenze sono stati i passeggeri di otto convogli Alta Velocità e otto treni Regionali, che hanno accumulato ritardi fino a 30 minuti. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Thomas Adami e Matteo Calabria, i due giovani calciatori morti su via Tiburtina: Tivoli e Guidonia sotto shock

  • Incidente sul Raccordo Anulare: si scontrano moto e camion, morto 64enne

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 25 e domenica 26 gennaio

  • Smog: blocco del traffico a Roma, stop tre giorni ai veicoli più inquinanti nella Fascia Verde

  • Incidente sulla Tiburtina, scontro tra una Panda e un bus Cotral: due morti

Torna su
RomaToday è in caricamento