Blocco traffico Roma 2 3 e 4 gennaio 2017: stop alle auto più inquinanti

Stop all'interno della Fascia Verde, dalle 7.30 alle 20.30

L'aria a Roma resta inquinata. Permangono alte le concentrazioni di Pm10 nell'aria e le previsioni dell'Arpa per i prossimi giorni indicano una situazione di  persistente criticità con il rischio di superamento dei valori limite delle concentrazioni di inquinanti atmosferici. Per questo la sindaca Raggi ha firmato un'ordinanza che dispone il blocco dei veicoli più inquinanti per tre giorni. 

Stop quindi per le giornate di lunedì 2 gennaio, martedì 3 gennaio e mercoledì 4 gennaio 2017 all'interno della Fascia Verde, dalle 7.30 alle 20.30, per i ciclomotori e motoveicoli "PRE-EURO 1" ed "EURO 1", a due, tre e quattro ruote, dotati di motore a 2 e 4 tempi e per gli autoveicoli alimentati a benzina   "EURO 2". 

Si tratta di provvedimenti in larga parte già previsti, ma che vedono applicata la delibera numero 76 del 28 ottobre 2016. Al raggiungimento di cinque giorni di sforamenti si fermeranno gli euro 3 a benzina. Un provvedimento che, stante la situazione, potrebbe diventare realtà giovedì. E se la situazione non dovesse migliorare si passerà al blocco di tutti i diesel, esclusi gli euro 6. Si spera nel frattempo in un aiuto anche dalle condizioni metereologiche. 

La mappa della fascia verde a Roma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

Torna su
RomaToday è in caricamento