Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Blocco sulla Metro A: navette tra Termini e Arco di Travertino

Problemi tecnicci tra Termini e Arco di Travertino e la linea A della metro si ferma. Attivi su strada bus sostitutivi. Il servizio è poi ripreso

Metro A bloccata. Poco prima delle 16.30 si è verificato un guasto tecnico tra Termini e Arco di Travertino. Questo il comunicato di Agenzia per la mobilità: "Si informa che il servizio della metro A e' interrotto per problemi tecnici tra Termini e Arco di Travertino. Su strada gia' a disposizione  il servizio sostituito da bus navetta. Assistenza clienti Atac è sul posto per informare gli utenti". Il servizio è ripreso regolarmente intorno alle 17 e 30.

Il motivo del blocco è un guasto al circuito di ritorno TE (trazione elettrica) della linea . I tecnici di Atac sono intervenuti per ripristinare la corretta alimentazione della linea, mentre la centrale operativa di superficie ha attivato il servizio sostitutivo di bus. Presente lungo la linea interrotta anche il personale dell'assistenza Atac, che ha fornito informazioni ai cittadini, indirizzandoli verso le fermate dei bus sostitutivi.

LA DENUNCIA - "Dopo lo sciopero di venerdì scorso, i cittadini romani stanno subendo oggi altri enormi disagi. A causa di un guasto tecnico, infatti, il servizio sulla linea A della metropolitana è stato interrotto da questo pomeriggio nel tratto Termini-Arco di Travertino. Il disservizio sta causando elevati problemi alla città e agli utenti, con ripercussioni sul fronte della viabilità". Così una nota del Codacons.

“E’ una vergogna – afferma il presidente Codacons – Già lo scorso venerdì i cittadini erano stati costretti a subire lo sciopero con tutte le conseguenze che la sospensione del servizio comporta. Oggi un guasto blocca la metro A, gettando gli utenti nel caos. Oramai tra scioperi, ritardi, guasti tecnici e altri problemi, i disagi per l’utenza sono pressoché quotidiani, e la cosa peggiore è che nessuno risarcisce i cittadini per i danni provocati da simili situazioni”.

"Ovviamente – sottolinea il Codacons - resta ferma la possibilità, per chi ha subito danni fisici o economici (pensiamo a malori per la calca sulle navette sostitutive o chi ha perso appuntamenti di lavoro importanti, colloqui, visite mediche, ecc.) di agire nei confronti dell’Atac per chiedere il giusto risarcimento".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blocco sulla Metro A: navette tra Termini e Arco di Travertino

RomaToday è in caricamento