Cronaca

Controlli sul litorale: 5 arresti e 230 identificati

I Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno identificato circa 230 persone e controllato 150 veicoli

Una massiccia operazione dei carabinieri sul litorale laziale avvenuta nelle scorse ore ha portato al controllo di 150 veicoli e all'identificazione di circa 230 persone. Nell'ambito dei controlli è stata data esecuzione a due ordinanze di carcerazione, emesse dall’Autorità Giudiziaria, nei confronti di due pregiudicati, entrambi già condannati per reati inerenti gli stupefacenti, che dovranno scontare in carcere complessivamente 9 anni di reclusione. 

A finire in manette anche un cittadino romeno di 32 anni mentre si trovava alla guida di un’autovettura risultata priva di assicurazione. L’uomo, che ha fornito false generalità, ha esibito ai militari una patente di guida risultata contraffatta ed è stato quindi arrestato e trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa dell’udienza di convalida, mentre l’auto ed il documento di giuda sono stati sequestrati. 

Un altro uomo, già sottoposto agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio e stupefacenti, è stato individuato da una pattuglia mentre si trovava, privo di qualsiasi autorizzazione, all’esterno della propria abitazione. E’ stato arrestato per evasione e riaccompagnato presso il proprio domicilio in attesa delle decisioni del giudice. 

Un 28enne romeno è stato invece arrestato perché oggetto di un ordine di espulsione dal territorio nazionale notificatogli da oltre 3 anni. Le manette ai polsi sono scattate anche per un 45enne, già noto alle forze dell’ordine per reati inerenti gli stupefacenti, poiché i Carabinieri, a seguito di una  perquisizione effettuata all’interno della sua abitazione, hanno trovato circa 40 g di cocaina, nonché del materiale per il confezionamento in dosi. 

In stato di libertà sono stati invece denunciati altri due spacciatori, di 51 e 24 anni, trovati in possesso, rispettivamente, di 3 g di cocaina e 25 g di hashish. Infine, un romeno di 60 anni è stato controllato alla guida della propria autovettura con targa straniera. I Carabinieri, insospettiti dall’atteggiamento dell’autista, hanno perquisito il mezzo rinvenendovi all’interno un coltello a serramanico ed una mazza di legno. L’uomo, che non ne ha giustificato il possesso, è stato denunciato in stato di libertà.

Nel corso di tutte le operazioni, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno identificato circa 230 persone ed eseguito verifiche su oltre 150 veicoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli sul litorale: 5 arresti e 230 identificati

RomaToday è in caricamento