menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Da Termini a Trastevere, blitz antidroga nelle zona della movida: 18 pusher nei guai

Gli arresti sono stati eseguiti nelle aree della movida romana tra la stazione Termini, San Lorenzo, Trastevere, l' Ostiense, il Pigneto e piazza Vittorio Emanuele II

Una serie di blitz antidroga nella notte a Roma. I Carabinieri del Comando Provinciale hanno fermato 18 pusher, colti in flagranza mentre cedevano dosi di droga a giovani e tossicodipendenti, e al sequestro di diverse centinaia di dosi di hashish, marijuana, cocaina, eroina e shaboo, pronte ad essere vendute, nonché ad oltre 1300 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita.

Gli arresti sono stati eseguiti nelle aree della movida romana tra la stazione Termini, San Lorenzo, Trastevere, Ostiense, Pigneto e piazza Vittorio Emanuele II.

Sono finiti in manette sei romani, tre nigeriani, uno del Gambia, uno della Somalia, tre tunisini, uno del Congo e due del Senegal, mentre un minorenne di nazionalità egiziana è stato denunciato a piede libero.

I fermati, molti di loro già conosciuti alle forze dell'ordine, dovranno rispondere del reato di "detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti".

Il pusher minorenne è stato accompagnato presso la comunità 'Mediterraneo'. Per gli arrestati, tre sono stati posti agli arresti domiciliari, mentre gli altri sono stati accompagnati e trattenuti nelle varie caserme della Capitale in attesa del rito direttissimo.

Durante le attività, i Carabinieri hanno anche identificato decine di acquirenti, che sono stati segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo quali assuntori abituali di droghe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento