Blitz antidroga a Corviale e Magliana: arrestati baristi pusher

I Carabinieri della Compagnia Roma Eur hanno arrestato tre persone per detenzione, ai fini di spaccio, di stupefacenti

Servizi antidroga tra i quartieri Corviale e Magliana da parte dei Carabinieri della Compagnia Roma Eur che nelle ultime 24 ore hanno arrestato tre persone per detenzione, ai fini di spaccio, di stupefacenti.

PERQUISIZIONE A CORVIALE - Dopo avere notato movimenti sospetti nei pressi di un palazzo condominiale del quartiere popolare Corviale, i Carabinieri della Stazione di Villa Bonelli hanno eseguito un blitz nell’appartamento di un giovane, di 30 anni e già noto alle forze dell’ordine.

Nel corso della perquisizione domiciliare, i Carabinieri hanno rinvenuto 150 grammi di hashish, suddivisi in 2 panetti, bilancini di precisione, tutto l‘occorrente per la preparazione delle dosi e oltre 1.000 euro, provento dell’attività illecita. A seguito dell’udienza di convalida, l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari. 

OPERAZIONE ALLA MAGLIANA - In un’altra operazione, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur hanno arrestato due fratelli romani, di 40 e 45 anni, baristi. Transitando in via Pescaglia, quartiere Magliana, i militari hanno notato il più giovane dei due aggirarsi con atteggiamento guardingo. Fermato e perquisito, è stato trovato in possesso di dosi di cocaina.

A casa del fermato, sorvegliata dal fratello, i Carabinieri hanno trovato una base per lo spaccio con tutto l’occorrente per il confezionamento e lo smercio della droga. Nell’armadio della stanza da letto, nascoste tra gli indumenti, sono state recuperate altre diverse decine di dosi di cocaina, materiale vario utilizzato per il taglio della droga e circa 2.000 euro in contanti, ritenuti provento dello spaccio.  I due fratelli sono stati condannati alla pena di 1 anno e 2 mesi di reclusione, durante l’udienza svolta in Tribunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento