Cronaca Esquilino / Via Cairoli

Bisca all'Esquilino: denunciate 14 persone, sequestrati 18.000 euro

I giocatori si riunivano in un appartamento di via Cairoli con un "palo" all'ingresso. Oltre al denaro, i militari hanno trovato anche fiches e dadi

Tutto il piatto ai carabinieri: potremmo definire così il risultato dell'operazione condotta ieri in tarda serata dalle forze dell'ordine in un appartamento di via Cairoli, nell'Esquilino, dove è stata scoperta e smantellata una bisca clandestina. Il blitz ha permesso la denuncia di quattordici persone e il sequestro di 18.000 euro, oltre a fiches, dadi e carte. L'attività criminale era gestita da alcuni cinesi, e cinesi erano anche tutti i partecipanti ai tavoli da gioco.

I militari della stazione Roma Piazza Dante si erano insospettiti per gli strani movimenti che si tenevano davanti al portone del palazzo. In particolare, un cittadino cinese (poi rivelatosi essere il "palo") parlottava spesso con alcuni connazionali, per poi farli entrare con fare guardingo all'interno dello stabile. I carabinieri hanno prima avvicinato l'uomo e, dopo averlo fermato, si sono introdotti all'interno del condominio.


In un appartamento al piano terra del palazzo i militari hanno trovato la bisca, con all'interno dodici giocatori, denunciati a piede libero assieme al "palo" per esercizio e partecipazione a gioco d'azzardo, mentre di istituzione al gioco è la denuncia scattata per il padrone di casa, cinese anche lui.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bisca all'Esquilino: denunciate 14 persone, sequestrati 18.000 euro

RomaToday è in caricamento