Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Bimbo rapito in una casa famiglia in Francia: ritrovato ad Acilia, in manette la mamma

Il minore di 7 anni era sparito da Marsiglia dopo la visita della mamma, i due erano prima scappati in Spagna

Aveva rapito il figlio da una casa famiglia in Francia, poi la fuga prima in Spagna e poi a Roma. Proprio nella Capitale, nella mattinata di ieri 17 gennaio, i Carabinieri della Compagnia di Roma Ostia hanno arrestato una donna 31enne colombiana, in esecuzione di un mandato di arresto europeo emesso dall’Autorità giudiziaria francese. 

Figlio rapito dalla casa famiglia 

La donna, già residente in Francia e alla quale era stato tolto l’affidamento del figlio di 7 anni, nell’aprile dello scorso anno ha approfittato di una delle visite effettuate alla casa famiglia di Marsiglia, dove il bambino era ospitato, per sottrarre il minore e scappare in Spagna, facendo perdere così le proprie tracce.

Bimbo trovato a casa della nonna ad Acilia

Ieri, durante un controllo del territorio, i carabinieri hanno fermato la donna e quindi scoperto che la stessa era gravata da un ordine di rintraccio europeo. Da qui la decisione di recarsi presso l’abitazione che la donna condivideva con la madre in Acilia dove è stato rintracciato anche il minore. In collaborazione con i servizi sociali della locale ASL, il bambino è stato poi condotto in una struttura protetta e la donna arrestatae accompagnata alla Casa Circondariale di Rebibbia.      
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo rapito in una casa famiglia in Francia: ritrovato ad Acilia, in manette la mamma

RomaToday è in caricamento