menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rocca di Papa: dimessa la bimba ferita nell'esplosione. Il Comune chiede lo stato di emergenza

La piccola, trasportata in urgenza all'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, era stata sottoposta martedì a un intervento di chirurgia

E' stata dimessa dalla terapia intensiva la bambina di 5 anni coinvolta nell'esplosione di lunedì 10 giugno avvenuta presso il comune di Rocca di Papa. La piccola, trasportata in urgenza all'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, era stata sottoposta martedì a un intervento di chirurgia maxillo-facciale per la riparazione di una frattura all’orbita oculare.

Le buone condizioni generali della bambina successive all'intervento hanno convinto i sanitari dell'Ospedale, nel pomeriggio di oggi, a sciogliere la prognosi e a dimettere la paziente dalla terapia intensiva.

Nel frattempo la Vicesindaco Veronica Cimino, dopo essersi confrontata ieri con la Prefettura e oggi con la Procura di Velletri, ha portato in Giunta Comunale la delibera inerente la richiesta di "stato di emergenza", un'istanza che dovrà passare il vaglio della Regione e della Protezione Civile Regionale per essere effettiva.

Il punto sulle indagini dopo l'esplosione

"L'Amministrazione Comunale ha un canale diretto e costante con il Ministero degli Interni, la Prefettura e i vertici della Regione Lazio – comunica la Vicesindaco – alle quali abbiamo chiesto sostegno in questi momenti difficili per la nostra cittadina. L'aiuto immediato lo abbiamo ricevuto, ma ora occorre andare avanti e per farlo occorre risolvere problemi pratici enormi, come ritornare alla piena funzionalità degli uffici comunali e all’individuazione di una nuova sede per il nostro Municipio".

Rocca di Papa: ristretta la zona Rossa

Le immagini dei soccorsi: il video

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Su questi aspetti e molti altri, non possiamo che fare affidamento agli enti sovracomunali, che spero accolgano la nostra richiesta di stato di emergenza. Domani stesso presenteremo la proposta ai vertici regionali. Ciò ci consentirà di accedere ai fondi destinati a casi come quello in cui Rocca di Papa versa attualmente. Confido che la solidarietà si concretizzi in aiuti concreti per la nostra comunità – conclude Cimino – in modo tale da poterci liberare presto dalle macerie e riprendere le nostre attività amministrative della casa comunale, per continuare a garantire servizi ai cittadini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento