Azzannata da due rottweiler, la bimba aggredita dai cani dei vicini mentre tornava da scuola. Stabili le sue condizioni

La piccola di sei anni ancora in osservazione al Policlinico Gemelli. I carabinieri indagano per ricostruire l'accaduto

La bambina si trova in osservazione al Policlinico Gemelli

Era appena scesa dallo scuolabus e stava facendo rientro in casa quando si è trovata davanti al cancello della sua abitazione i due rottweiler dei vicini di casa. Poi l'aggressione, con la bimba azzannata dalla coppia di cani. Sono ancora molti i punti da chiarire sul ferimento della piccola di 6 anni rimasta gravemente ferita e poi trasportata d'urgenza in ospedale, dove si trova ancora in osservazione. 

L'aggressione è avvenuta intorno alle 17:00 di mercoledì 28 ottobre in via del Castello, strada secondaria di Capena, Comune della provincia romana. Qui, secondo quanto ricostruito sino ad adesso dai militari della Compagnia di Monterotondo che indagano sull'accaduto con i colleghi della stazione di Capena, intervenuti sul posto dopo la chiamata del 118, i due rottweiler, di proprietà dei vicini di casa che condividono un villino bifamiliare dove la bambina vive con i genitori, sono arrivati in strada dal cancello, trovato aperto all'arrivo dei soccorritori.

Esistono razze pericolose di cani? Un'addestratrice ci spiega perché non è così

Seppure conosciuti dalla bambina i due rottweiler l'hanno assalita azzannandola alla testa, al torace ed all'addome per cause in via di accertamento. Ad accorgersi dell'accaduto la madre della bimba, attirata dalle urla della figlia. Chiamato il 118 la piccola è stata soccorsa dal personale medico che ha poi richiesto l'intervento dell'eliambulanza che ha trasportato la fanciulla in condizioni gravi al Policlinico Universitario Agostino Gemelli in prognosi riservata. Ancora in osservazione al nosocomio universitario di via della Pineta Sacchetti le sue condizioni sono stabili.

Ascoltata la testimonianza dei genitori della bimba, che non hanno ancora sporto formale denuncia, i militari della Compagnia eretina stanno cercando di ricostruire quanto accaduto. Resta infatti da comprendere chi abbia lasciato aperto il cancello da cui i due cani sono usciti. I due rottweiler sono invece stati presi in carico dai medici veterinari della Asl di zona. Sui fatti è stata informata la Procura della Repubblica di Tivoli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento