Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Obliteratrice dà i numeri: timbra biglietto che scade nel... 1992

Questo l'effetto dell'obliteratrice impazzita sul tram 8 che "oggi dava i numeri" timbrando i biglietti con scadenza retrodatata al 1992

Avventura particolare e bizarra quella accaduta a una ragazza a cui una obliteratrice ha timbrato un biglietto appena acquistato  facendolo scadere nel 1992. Giusto venti anni fa. Ad accorgersi che le date non tornavano è stata una cittadina romana, Elisabetta C., 31 anni, che ha raccontato all’agenzia Dire la sua (dis)avventura.

"Una delle obliteratrici della linea tramviaria 8 oggi ha dato i numeri", testimonia la ragazza. Timbrava i biglietti con scadenza retrodatata al 1992. Come racconta una foto scattata dalla stessa giovane, il biglietto 'incriminato' è stato emesso l'1 gennaio 2011 alle 10.30. E già qui c'è un errore, visto che il biglietto "l'ho fatto proprio sull'8", racconta, "utilizzando una delle macchinette automatiche". Emissione retrodatata di un anno, dunque.

La giovane è salita sul tram poco prima delle 15. Dopo aver acquistato il biglietto l'ha infilato nell'obliteratrice che "faceva uno strano rumore e segnava rosso. Pensavo di averlo inserito male e ho riprovato". Il risultato finale è un biglietto che scade, o meglio scadeva, il 10 gennaio del 1992 alle 12.45. Più di venti anni fa. Atac ha poi spiegato la disavventura: "Probabile un calo di corrente che ha mandato in tilt l'orologio interno della macchinetta".
(Fonte Agenzia Dire)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Obliteratrice dà i numeri: timbra biglietto che scade nel... 1992

RomaToday è in caricamento