Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

"La pubblicità della regione Lazio denigra i ciclisti": è polemica

BiciRoma si scaglia contro la pubblicità realizzata dalla Regione per incrementare il trasporto pubblico: "Messaggio negativo nei confronti della mobilità ciclistica"

Vedersi rappresentati in sella a un triciclo con una scritta che recita “Tu meriti di più” non è proprio piaciuto ai ciclisti romani che, da tempo sono impegnati in lunghe battaglie per delle ciclabili migliori.

Nell'occhio del ciclone finisce una pubblicità realizzata dalle Regione Lazio per incrementare l'utilizzo dei mezzi pubblici. BiciRoma, l'associazione impegnata per i diritti dei ciclisti della capitale, scrive il proprio commento al manifesto: “Si denigra l’utente della pista ciclabile invitandolo a scegliere il trasporto pubblico e le relative agevolazioni promosse con la campagna “me lo merito”, come se andare in bici fosse un castigo e penalizzante”.

Quindi sottolineano perché ritengono offensivo il mal di testa: “Questa campagna per il trasporto pubblico invia un messaggio negativo nei confronti della mobilità ciclistica che pone in modo svantaggioso e come sistema di peggior qualità rispetto al trasporto pubblico. Il messaggio negativo inviato dalla Regione Lazio soprattutto alle giovani generazioni è devastante comunicando come scelta di qualità l’abbandono della mobilità ciclistica in favore del mezzo pubblico (sui cui costi per la collettività e qualità del servizio per gli utenti soprassediamo).  Questa Istituzione che dovrebbe promuovere la mobilità ciclistica e sostenibile invece va nella direzione totalmente opposta”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La pubblicità della regione Lazio denigra i ciclisti": è polemica

RomaToday è in caricamento