Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca

Diecimila litri di benzina di contrabbando donati alla protezione civile

L'iniziativa è stata resa possibile grazie alla piena sinergia con la guardia di finanza, protezione civile, procura della repubblica e tribunale di Velletri

Un'autocisterna e circa 10.000 litri di benzina, sequestrati nel 2022 dai finanzieri della comando provinciale di Roma, sono stati donati alla protezione civile della Regione Lazio.

Le indagini delle fiamme gialle della compagnia di Nettuno avevano permesso di smascherare un traffico di prodotti energetici di contrabbando da parte di un’organizzazione con base a Nettuno e spettro di azione sul litorale meridionale del Lazio.

Il materiale donato sarà destinato dal corpo regionale di intervento rapido della protezione civile per le attività istituzionali, consentendo di potenziare le dotazioni utili per le operazioni di soccorso a beneficio della collettività.

L’ingegner Paolo Gatta, del corpo regionale di intervento rapido - struttura operativa dell’agenzia regionale di protezione civile del Lazio - ha ringraziato la guardia di finanza per la solidarietà e l’attenzione dimostrate, plaudendo all’operato degli uomini e delle donne delle Fiamme Gialle sul territorio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diecimila litri di benzina di contrabbando donati alla protezione civile
RomaToday è in caricamento