"Bello Figo Roma non ti vuole". Azione Frontale insiste: nuovo blitz agli ex Magazzini

La formazione neofascista nella notte ha affisso degli striscioni davanti al locale in zona Ostiense

Si avvicina il concerto di Bello Figo agli ex Magazzini, locale nella zona di Ostiense. L'esibizione è in programma sabato prossimo e da parte di alcuni gruppi di estrema destra continuano ad imperversare le proteste. Dopo la diffida ufficiale, recapitata a mezzo raccomandata, e dopo una prima manifestazione di protesta davanti alla discoteca, Azione Frontale, formazione neofascista, nella notte è tornata a ribadire il concetto strombazzato nelle ultime settimane a suon di post sponsorizzati sui social: "Bello Figo, Roma non ti vuole". 

"La scorsa notte siamo stati all'esterno della discoteca ex Magazzini", fanno sapere fieri i militanti del gruppo di estrema destra. Obiettivo era quello di "testimoniare ancora una volta la nostra presa di posizione nel chiedere l'annullamento del concerto di Bello Figo il 4 febbraio". Sinora però da parte degli organizzatori nessun passo indietro. Bello Figo si esibirà. 

La retorica di Azione Frontale viene condita da paragoni ormai abituali per chi agita la bandiera anti immigrati. "Gli italiani come ad esempio il signor Angelo morto di freddo su un marciapiede perché abbandonato dalle istituzioni. Non possiamo essere infangati da questo personaggio!". Il riferimento di Azione Frontale è alla hit di Bello Figo, "Io no pago affitto", che nei manifesti neofascisti diventa uno slogan: "Bello Figo no paga affitto, Angelo muore di freddo". 

bellofigo_locandina-2

La chiusura della nota stampa invece fa riferimento ad un altro passaggio della tanto odiata canzone di Bello Figo, quello in cui il rapper italo ghanese, residente a Parma, parla delle donne bianche. "Ci chiediamo inoltre", scrive Azione Frontale "dove sono tutte queste associazioni che difendono la libertà e la dignità delle donne?". 

bellofigo_striscione-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

Torna su
RomaToday è in caricamento